Censura subito!!!

NERO EDITIONS
Collana Not

Autore: Ian Svenonius
Titolo:
Censura subito!!!
Pagine:
208
Traduzione:
Veronica Raimo
Uscita:
febbraio 2019


 PRENOTA


 

Abbiamo bisogno della censura. Abbiamo bisogno di censurare le radio e i giornali, di censurare i libri, l’industria cinematografica, la musica, le arti. La tanto osannata «libertà creativa» ha dato vita a un ambiente tossico, che cova violenza inespressa e ci consegna alla depressione, al suicidio, allo sterminio.

È da queste paradossali premesse che Svenonius si lancia in un tour de force che, in maniera al tempo stesso provocatoria e dotta, analizza mostri e i feticci della cultura di massa, si tratti di Ikea, di Apple, dei processi di gentrification o della musica indie. E alla fine non ci resta che un’opzione soltanto: BANNARE, BRUCIARE, ABOLIRE FINO ALLA RIEDUCAZIONE.

Ian Svenonius, icona della controcultura, colonna dell’underground di Washington D.C., marxista eretico e musicista statunitense (Nation of Ulysses, The Make-Up, Weird War…) è anche autore di libri di culto come The Psychic Soviet e Supernatural Strategies for Making a Rock’n’Roll Group.

«Le conclusioni a cui giunge potranno farvi sentire a disagio; ma è un libro che ogni volta che ci torni ha sempre più senso. Quindi portatevelo sempre in tasca e leggetelo dissezionando ogni parola.»
Los Angeles Review of Books

«Sentirete il vostro cervello pulsare pur di far spazio alle assurde, radicali ed esilaranti strategie elaborate da Svenonius per sopravvivere in questo nostro ridicolo mondo.»
Washington Post

«Svenonius è l’erede finale di una tradizione che passa per Mark Twain e Roland Barthes.»
VICE