Chthulucene

NERO EDITIONS
Collana Not

Autore: Donna Haraway
Titolo:
Chthulucene 
Pagine:
284
Traduzione:
Claudia Durastanti e Clara Ciccioni
Uscita:
settembre 2019


Prenota

 

Cosa succede quando il genere umano, dopo aver irrimediabilmente alterato gli equilibri del pianeta Terra, smette di essere il centro del mondo? E nel pieno della crisi ecologica, che relazioni è possibile recuperare non solo tra individui umani, ma tra tutte le specie che il pianeta lo abitano? In questo testo denso ed emozionante, scritto in una lingua immaginifica che si ispira tanto alla fantascienza quanto alla grande lezione del femminismo radicale, Donna Haraway ci ricorda che tutto è interconnesso, tutto è contaminato, tutto ci riguarda. Contro i semplicismi delle discussioni sull’antropocene, Chthulucene immortala la centralità di Donna Haraway tra i più importanti e originali pensatori del nostro tempo.

Donna J. Haraway è professoressa emerita all’Università di Santa Cruz, California. Tra i suoi testi più noti, ricordiamo il Manifesto Cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo, pubblicato in italiano da Feltrinelli.

«Chthulucene si riferisce all’arte di vivere in un tempo profondamente disturbato, di sopravvivere nel disagio, coesistere con la devastazione. Dagli organismi cellulari endosimbiotici all’origine della vita, abbiamo bisogno gli uni degli altri in una simbiosi obbligata.»
IL MANIFESTO

«Più di chiunque altro, Donna Haraway ha insegnato come raccontare in modo davvero diverso la realtà.»
i-D

«Donna Haraway approfondisce il campo del possibile.»
Bruno Latour